Recensione: Alida Ferrarese – Col cuore e con l’anima (2015)

La copertina di "Col Cuore e con l'anima"
La copertina di “Col Cuore e con l’anima”

Bentornati per una nuova recensione, questa volta parleremo di “Col cuore e con l’anima” della cantante Alida Ferrarese, per saperne di più continuate a leggere.

Biografia

Alida Ferrarese, nasce e risiede in Veneto esattamente nella provincia di Rovigo. Comincia a cantare all’età di 12 anni; partecipa, vincendoli, a vari concorsi nazionali di voci nuove e, dopo alcuni passaggi in orchestre minori, dal 1991 al 2006 è stata la cantante dell’orchestra Il Mulino del Po. Dal 2007 ha formato una sua orchestra che porta il suo nome “Alida Ferrarese”.

Recensione

Attraverso le canzoni di “Col cuore e con l’anima“, la cantante vuole fare breccia in fondo al cuore dell’ascoltatore, inducendolo a riflettere su temi importanti della quotidianità (fede, lavoro, amore ecc.) ma anche a sospirare e fantasticare, con i brani più romantici e improntati sull’innamoramento e la passione.
Per riuscire nell’intento, la cantante ha curato in modo certosino anche l’aspetto estetico del disco, puntando molto sulla sua immagine, che si trova nella prima di copertina e in altre foto inserite all’interno del booklet.
Certamente, al di là dei gusti, quello che traspare durante l’ascolto del disco, è il fatto che le canzoni sono sincere, molto ben congeniate e che qualitativamente suonano molto bene.
Una fra le tracce più significative è “Non è l’inferno“, un brano molto attuale e diretto, improntato sulle mille e più difficoltà che le persone oneste devono affrontare per sbarcare il lunario a fine mese.
In totale il disco ha una durata di oltre un’ora ed è composto da 16 brani, fra cui inediti, cover e medley.

Conclusioni

Con “Col cuore e l’anima” la cantante ha presentato molto bene il suo progetto musicale e, pur non essendo un disco facile, va riconosciuto ad Alida Ferrarese di aver realizzato un lavoro concettuale, ben costruito e portato a compimento con un’identità ben definita.
In definitiva sono 16 tracce omogenee, magari non adatte a fare da colonna sonora durante il viaggio per andare a scuola, ma sicuramente sincere nella loro appassionata essenza romantica.

Voto: 8 / 10

Contatti

Sito web: www.alidaferrarese.com

YouTube: www.youtube.com/Alidacantante

Etichetta discografica: www.fonola.it

Follow me

Andrea Tomasella

Laureato in Sociologia per il Territorio e lo Sviluppo all’Università di Trieste, è referente del Gruppo Comunicazione del Punto Giovani di Gorizia. Scrive per la webzine di arte underground “Culto Underground”, collabora con il mensile di promozione sociale "Social News" e con il settimanale sportivo "City Sport". Attraverso il suo blog si racconta ed esprime opinioni (sempre personali).
Follow me