Recensione: Belona Mc – Libres Y Salvajes

Libres y Salvajes

L’autore

Belona Mc è una Mc cilena nata nel 1992 cresciuta nel quartiere di poblaciòn el salto, a Recoleta le cui liriche si contraddistinguono per i contenuti sociali di cui sono intrise.
Giovane talento esordisce con Libres y Salvaje, pubblicato nel 2011 all’età di soli 19 anni.

L’opera

Il disco composto da 15 tracce è centrato su argomenti a carattere sociale e sulla necessità di fare rap per far sentire la propria voce. I beat del disco sono vari e ben fatti e risaltano senza dubbio la più che buona capacità dell’mc nel rappato che si dimostra in grado di variare flow e tecnica nel corso del disco. Apprezzabili e ben fatti inoltre gli scatches dei vari Dj presenti in alcuni pezzi, che non sono mai fuori posto e che aiutano a rendere più vario l’ascolto.
Il rappato regna sovrano e, come già detto, sempre su buoni livelli mentre certi ritornelli vengono cantati dalla stessa mc che dimostra cosi di cavarsela in modo discreto anche nelle brevi parti cantate.
Anche i vari mc che si presentano al microfono per nelle varie collaborazioni fanno delle prestazioni senza dubbio buone dimostrandosi all’altezza della situazione.

Nemo

Nemo è un ragazzo di 24 anni che studia al Dams di Udine che ha sede nella sua città natale, Gorizia. Si interessa sopratutto di film e fumetti e ascolta anche musica spaziando quando capita tra vari generi. Conosce Sagana e dopo qualche tempo decidono di cercare, stavolta assieme, di ridare lustro al blog di Culto Underground per salvare un buon progetto dalla decadenza e rimetterlo sui giusti binari