Recensione: Borgazur – 2P3: alchemists Earth of Aeon A.C.

[post-slideshow]

Voto 8,5/10

Cari amici di Culto, oggi voglio proporvi un album di una symphonic unblack metal band cristiana provenienti dai Paesi Bassi: i Borgazur.

LA BAND

Essi sono attivi dal 2002 e finora hanno dato vita, stando a Metallum, ad un EP del 2004, “Dit tranendal verlaten” e ad un full lenght del 2008, “2P3: alchemists Earthof Aeon A.C.” che è per l’appunto il lavoro che oggi recensisco per voi.
I Borgazur sono Illithrir, tra l’altro ex-Verdelger, che oltre ad occuparsi di chitarre, tastiere, basso, batteria e piano presta anche la sua voce, e Kildrith, voce principale.

L’ALBUM

Questo album si può definire con una parola sola: magnificenza.
Dopo un’introduzione melodica e sublime, si parte subito con i graffianti scream accompagnati da una evocativa clean voice di “Christian Anarchism”. Si passa successivamente a “The Repeat of Understimated Allures”, assolutamente apprezzabile grazia ei ritrmi serrati e allo scream vorticoso, incastonato in evocative atmosfere di solennità.
Le note di questo album non deludono nemmeno nei pezzi successivi, tra cui spicca assolutamente “Remove your Highness”, con uno scream che è un delirio! Un pezzo veramente notevole!
Gli scream vorticosi proseguono, trascinandoci in mezzo ad una pioggia di note, fino ad arrivare alla conclusione dell’opera, con “Nedergezet in des Angstig Stof”, pezzo forse un po’ più tranquillo rispetto al resto dell’album ma comunque molto apprezzabile.

CONCLUSIONI

Consiglio quest’album agli amanti dell’unblack che segue la scia dei Verdelger. La trama di fondo è quella di un lavoro con suoni grezzi e non già raffinati. Anche la melodiosità presente è comunque molto essenziale. Questo è un album lineare, compatto e pulito. Lo scream acuto alternato a growl e voce pulita regala un effetto molto evocativo. Chi scrive ha un orecchio molto esigente e ha apprezzato molto questo lavoro. Dunque tenendo conto di tutto quanto ho detto, lo voto 85. Dategli un’ascoltata perché vale veramente la pena!

Black Princess

Sono BlackPrincess..laureata in Filosofia e attualmente in attesa di entrare al dottorato..appassionata di Medioevo e di Filosofia (ovviamente), sono cattolica e amo molto approfondire gli argomenti legati alla mia fede. Non amo il cinema, ma apprezzo molto i musical, specialmente apprezzo "Il fantasma dell'opera".
Amante del metal, soprattutto il filone unblack (musicalità black ma testi cristiani), collaboro con le recensioni per il sito Whitemetal.it
Sorella di Nemo, sono stata da lui reclutata per questo blog e sono felice di collaborarvi sebbene lui smorzi sempre la mia vena creativa!!
  • Nicola Cabas Vidani

    Così i commenti sono molto meglio. Però non vedo quello precedente, in cui mi complimentavo per le abilità scrittorie di Black Princess. Questo è boicottaggio.

  • Nemo

    ahaha probabilmente è stato cancellato a causa del cambio di modalità di commento 🙂

    -Nemo-