Recensione: Solaris – Lem

solaris cover

Bentornati cultisti per una nuova recensione col vostro sempreverde Nemo! Oggi voglio mettere alla vostra attenzione Solaris, libro di culto di fantascienza di Lem da cui poi sono stati tratti il bellissimo film di Tarkovski e l’apprezzabile rifacimenti americano ad opera di Soderbergh.

L’autore

Stanisław Lem nasce a Leopoli il 12 Settembre 1926 nella gioventù studio medicina interrompendo i suoi studi nel corso della seconda guerra mondiale a causa dell’occupazione nazista. Dopo la guerra si traferì a Cracovia dove nel 1946 concluse gli studi. pochi anni dopo iniziò a dedicarsi alle scienze biologiche e cibernetiche iniziando la sua carriera di scrittore. Nel 1951 pubblica Il Pianeta Morto. Dopo un periodo di interruzione della scrittura dovito a dei problemi col regime pubblica nel 1955 uscì con La Nube Di Magellano a cui seguirono negli anni successivi altri romanzi fino ad arrivare al suo apice come scrittore con Solaris nel 1961, che lo portò, oltretutto, a essere popolare anche in europa.
Nel 1986 pubblica Il Pianeta Del Silenzio, ultimo romanzo prima del suo ritiro dal mondo della scrittura avvenuto l’anno successivo. Morì nel 2006 a Cracovia.

Solaris

Come al solito racconterò la trama in breve per evitare qualche spoiler di troppo a chi non ha ancora letto il libro nè visto i film!
Il protagonista di questa romanzo è Kelvin, psicologo inviato in missione presso una stazione spaziale sospesa sopra il misterioso oceano di liquido plasmatico che ricompre completamente il pianeta Solaris. Questo pianeta si trova su un altro sistema solare ed è studiato con poco successo da diversi anni da scienziati e studiosi terrestri.
Arrivato alla stazione Kelvin ignora che il pianeta, che straordinariamente si rivela in sè quasi senziente si è messo in qualche modo in contatto con coloro che già ci erano sopra. Ben presto anche lui dovrà fare i conti con questo contatto e coi fantasmi del suo passato.

 

Nemo

Nemo è un ragazzo di 24 anni che studia al Dams di Udine che ha sede nella sua città natale, Gorizia. Si interessa sopratutto di film e fumetti e ascolta anche musica spaziando quando capita tra vari generi. Conosce Sagana e dopo qualche tempo decidono di cercare, stavolta assieme, di ridare lustro al blog di Culto Underground per salvare un buon progetto dalla decadenza e rimetterlo sui giusti binari