Recensione: Sounds Good – Demo 2016

Recensione Sounds Good - Demo 2016

Carissime amiche e amici di Culto Underground, come ogni venerdì, una nuova recensione è online sulla nostra webzine di arte underground. Quest’oggi andremo a scoprire insieme “Demo 2016“, il nuovo lavoro dei Sounds Good.

La band

I Sounds Good sono una band proveniente da Ascoli Piceno, formata nel 2011 da Fernando Pinto e Patrizio Rasicci. Nel corso degli anni, in cui hanno maturato esperienza suonando le cover dei loro artisti preferiti e componendo brani propri, alla formazione iniziale si sono aggiunti anche Andrea Vitelli e Paolo Simonetti, completando così la line up della band.

Il disco

Ad aprire Demo 2016 c’è Happiness, un brano tranquillo ma che riesce a decollare nonostante una struttura piuttosto classica, strofa e ritornello che si ripetono un paio di volte prima della fase conclusiva e più aggressiva. La voce, sofferta e svogliata, rende bene l’idea e riesce a creare la giusta atmosfera per tutta la durata del brano.
Si continua con Smocco, che si presenta subito interessante e immediata grazie anche al cantato che mantiene un suo stile, perlomeno originale e particolarmente azzeccato per il genere.
La traccia successiva Stozza, tende un po’ a smorzare la vivacità del disco, l’introduzione parte piatta ed eccessivamente sperimentale, risultando fine a se stessa e rendendo l’ascolto piuttosto impegnativo. Il proseguo della canzone non è meglio, resta troppo lenta e anche nei momenti più movimentati è decisamente sottotono rispetto a quanto ascoltato in precedenza.
A concludere la demo c’è Compagnappasseggio, un brano per lo più strumentale, anche particolarmente lungo ma non ripetitivo. Durante il brano si alternano pezzi distorti a schitarrate confuse e nervose.

Contatti

Facebook: www.facebook.com/Sounds-Good

Youtube: www.youtube.com/Sounds-Good

SoundCloud: www.soundcloud.com/Sounds-Good

Follow me

Andrea Tomasella

Laureato in Sociologia per il Territorio e lo Sviluppo all’Università di Trieste, è referente del Gruppo Comunicazione del Punto Giovani di Gorizia. Scrive per la webzine di arte underground “Culto Underground”, collabora con il mensile di promozione sociale "Social News" e con il settimanale sportivo "City Sport". Attraverso il suo blog si racconta ed esprime opinioni (sempre personali).
Follow me