Recensione: Tuttonero! – Tuttonero! (2015)

TUTTONEROn

Benvenuti ad una nuova puntata con le recensioni di Culto Underground! Oggi voglio presentarvi il primo disco omonimo dei Tuttonero!(sì, con il punto esclamativo). Andiamo a dare quindi un’occhiata al disco e vediamo che c’è da dire!

Il Gruppo

I Tuttonero! Nascono nel 2013 a Torino dall’unione artistica di Roberto Dini, Corrado Cescon, Paolo Filippazzi, Simone Sanna e Luca Moccia, attivi fin dai primi anni ’90 nella scena alternative e punk italiana. Lo stile che i tre scelgono di adottare è quello del punk definendosi, tuttavia, come il lato “dissacrante e sarcastico dell’indie rock”. A Febbraio 2015 per la label I Dischi Del Minollo escono con il loro primo album omonimo.

Il disco

Il disco dei Tuttonero! fin dai primi minuti di ascolto mette in risalto le qualità distintive dell’intero lavoro: ironia e mancanza di peli sulla lingua. I Tuttonero!, che partono come un gruppo con la missione di mostrare quello che potremmo definire il lato oscuro di quotidianità e del mondo contemporaneo, dimostrano di sapere sferzare l’argomento con testi ad effetto ed un pungente sarcasmo che va a toccare molti punti, dalla normale vita di tutti i giorni ai luoghi comuni in uso tutti i giorni fino all’attacco a quello che si ritiene il mondo “alternativo” sia esso o meno musicale. La band prende temi che sono, certamente, molto sentiti da molti ascoltatori riuscendo ad imbrigliare il suo target di riferimento con testi diretti, chiari e terra terra. Il tutto appoggiato da un buon tappeto musicale che si rivela sicuramente adatto ai testi e riesce a creare un continum in tutto il disco concedendo davvero pochi momenti di debolezza.

[banner]

Conclusioni

Tuttonero! è una prima prova molto interessante da parte di una band capace di unire buona musica a testi diretti e chiari. Sicuramente un lavoro pieno di pezzi interessanti tra cui spiccano Bisogna Aver Paura e Mike Non C’è, che possono risultare davvero interessanti per l’ascoltatore. Unico punto negativo del disco sta nel fatto che il tappeto musicale che va ad accompagnare perfettamente il gruppo a volte va a perdersi non colpendo nel segno e rimanendo un po’ anonimo. Un difetto non trascurabile, ma perdonabile per un disco d’esordio di un gruppo come i Tuttonero! che fa della forza del testo la sua punta di diamante. In definitiva mi sento davvero di consigliare questo lavoro, se cercate qualcosa contraddistinto da testi chiari e diretti i Tuttonero! fanno per voi!

Voto: 7,5 / 10

Nemo

Nemo è un ragazzo di 24 anni che studia al Dams di Udine che ha sede nella sua città natale, Gorizia. Si interessa sopratutto di film e fumetti e ascolta anche musica spaziando quando capita tra vari generi. Conosce Sagana e dopo qualche tempo decidono di cercare, stavolta assieme, di ridare lustro al blog di Culto Underground per salvare un buon progetto dalla decadenza e rimetterlo sui giusti binari

Latest posts by Nemo (see all)